MERINGHE FIOCCO DI NEVE

Per il buffet della festa di compleanno a tema Frozen, o che si svolge d’inverno, un tocco di stupore ce lo regalano queste meringhe con bastoncino a forma di fiocco di neve.
Semplicissime ed economiche, le meringhe, consentono di utilizzare gli albumi avanzati dalla preparazione di creme o altri alimenti che necessitano di soli tuorli, presentandosi come il chicco peccaminoso visto con sommo desiderio da chiunque voglia stare attento alla linea. Per la preparazione della meringa rimando agli articoli già presenti nel blog, occupandomi soltanto della realizzazione di questi dolcetti da passeggio.

Procedimento

Dopo aver tagliato la punta alla sac ‘a poche usa e getta ed inserito la punta a stella, faccio scorrere un pochino di colore lungo le pareti interne della sacca, spremendo il tubettino di colorante direttamente a contatto con la sacca. Volendo ottenere una colorazione rigata, dispongo il colore in verticale partendo dalla parte bassa vicino alla punta e spostandomi con il colore, verso l’esterno della sacca. 

Dopo aver montato per bene la massa di uova e zucchero secondo la ricetta, ottenendo una nuvola spumosa e ben ferma che non si stacca dalla marisa, trasferisco la montata nella sac ‘a poche

Il consiglio di Tia

La cottura delle meringhe può essere fatta, oltre che col forno, anche con l’essiccatore, grazie al quale sarà impossibile che risultino gialline come invece può accadere cuocendole in forno.
Un essiccatore domestico ha almeno 4 vassoi, che mi permettono, per una spesa modesta, di ottenere uno splendido risultato in poco tempo.

Dispongo nel vassoio dell’essiccatore il disco di carta forno (disco perché è a base tonda, se fosse rettangolare, ovviamente il foglio di carta forno sarà rettangolare), e sopra vado a crearmi con la sac ‘a poche un piccolo serpentello di montata, di almeno 4cm. Su di esso metto il bastoncino di carta 

Spremo la sac ‘a poche nuovamente in un piccolo serpentello di 5cm circa stavolta, che andrà a coprire il bastoncino proprio nel punto in cui sotto era affogato nella montata di 4cm 

Proseguo la realizzazione del fiocco di neve, aggiungendo altri serpentelli incrociati l’un con l’altro, finchè non avrò riempito tutta la superficie del fiocco di neve

Metto ad essiccare le meringhe in essiccatore per qualche ora (minimo 3), finchè la meringa non si staccherà facilmente dalla carta forno. Il tempo di essiccamento dipende dallo spessore della meringa.

Il consiglio di Tia

Desiderando dei fiocchi di neve brillanti, prima di mettere in essiccazione le meringhe, posso soffiarvi sopra dei glitter alimentari, oppure, dopo la cottura posso spruzzarci il colore perlescente spray, oppure spennellare le meringhe a secco con coloranti perlescenti o iridescenti in polvere.

Per rendere l’atmosfera più glaciale ed invernale possibile, decoro il bastoncino con un bel nastro di organza bianco, o azzurro, o meglio ancora, argento. 

Share on facebook
Facebook
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
logo la fabbrica delle idee

L’unico limite è la fantasia